Ad un passo dal cielo

Visitare New York è sempre stato uno dei miei più grandi sogni, dato che l’atmosfera dinamica, la mescolanza di moltissime culture e gli innumerevoli luoghi di interesse mi hanno attratta alla Grande Mela sin da piccola.

Fissavo impaziente il giorno della partenza sul calendario e finalmente, dopo anni di attesa, mi sono ritrovata a camminare per le strade della città, che da sempre speravo di poter conoscere. A primo impatto, non si può fare altro che rimanere sbigottiti dagli altissimi grattacieli che dominano l’intero paesaggio newyorkese, tanto imponenti da far sembrare l’uomo tutt’altro che il loro artefice. Sembra che i grandi edifici siano i veri padroni della città, dalla solidità dei materiali all’eleganza delle grandi finestre, capaci di riflettere la luce in una bellezza disarmante.

Senza accorgersene, ci si ritrova a rivolgere lo sguardo verso l’alto, rimanendo con il naso all’insù fino a quando lo stupore lascia il posto alla curiosità: come ci si sente a guardare la città più movimentata del mondo da un altro punto di vista? Ma soprattutto, perché si è sentito il bisogno di estendersi verso il cielo? Salendo su uno di questi grattacieli, la visione è completamente ribaltata e la risposta alle domande che prima ci si è posti sembra essere più chiara. Sembra di essere in un luogo nuovo, dove la vista si estende più lontana di prima e la vastità della Grande Mela è più evidente che mai. Ci si sente piccoli ma allo stesso tempo liberi, come degli acrobati in bilico tra le strade trafficate e le nuvole. Forse è questo il motivo che ha spinto gli architetti verso il cielo, oltre per questioni di spazio… Per avere il tramonto a portata di mano e le stelle a due passi dal soffitto!

È per questo che non mi sorprende che New York sia la città degli ambiziosi, dei sogni e delle grandi opportunità: chi ha il coraggio di viverla a pieno punta sempre verso i propri obiettivi, cercando di arrivare ogni giorno sempre più in alto.

Aurora N.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...